ビア ガーデン始まります。[Il beer garden riapre!]

Flickr, Kamishichiken, living flowers, maiko, Sto leggendo..., teatro

Fotografia tratta dal libro Nihongami No Sekai, di Tetsuo Ishihara.

今年も、上七軒歌舞会主催
恒例の ビアガーデンが71日より開催されます。

71日より910日まで開催されます。

期間:71日より910日まで
時間:5301000
場所:上七軒歌舞練場


In primavera, le maiko del distretto di Kamishichiken si esibiscono sempre presso il loro Kaburen Theater (il numero di telefono per le informazioni e le prenotazioni: 075-461-0148) che dista appena quattro minuti a piedi dalla Kitano Tenman-gu-mae bus stop.

Il teatro ha anche un delizioso giardino che, in estate, viene aperto al pubblico come beer garden (ビアガーデン) e in cui le apprendiste geiko dell’hanamachi si occupano, a turno, del servizio ai clienti. Esso offre tante occasioni di divertimento per tutti i gusti: per esempio si può assistere a spettacoli di canto e danza, bevendo sake e conversando amabilmente con gli altri ospiti. D’inverno lo stesso spazio viene invece utilizzato come sala da tè, altrettanto piacevole e incantevole da visitare.

…Fotografia di albertus.

Anche quest’anno il beer garden delle Upper Seven Houses apre oggi, puntuale: sarà di nuovo un’esperienza entusiasmante partecipare all’organizzazione delle serate…

Resterà in attività fino al 10 settembre, dalle 17:30 alle 22:00 di ogni pomeriggio (ovviamente tranne che il 13, il 14 e il 15 agosto).

Non mancate!

Annunci

ニュース News dal Giappone 日本

geiko, geisha, Japananese life style, living flowers, maiko, Misedashi, San-san-kudo, shikomi

小之美 ~ Konomi (maiko di Gion Cobu), fotografata da Momoyama al Reitaisai Hono Buyo Festival (aprile 2008) presso lo Heian Shrine, Kyoto.

Boom di maiko grazie a Internet e TV!

Navigare in Internet e guardare la TV possono essere attività banali oppure cose che cambiano la vita, dipende da chi le sta facendo. Per un crescente numero di ragazze internet e TV sono stati determinanti nell’incoraggiarle a diventare maiko, ovvero apprendiste geisha.
Per la prima volta in quarant’anni il numero delle maiko è arrivato a quota 100, grazie al crescente aumento d’interesse verso la cultura tradizionale delle geisha di Kyoto. Le apprendiste sono giunte qui da ogni parte del Giappone, dopo aver visto in TV una sorta di reality sulla vita di una maiko e grazie anche ad alcuni eventi organizzati per promuovere il turismo nell’antica capitale giapponese.

Doll Face

Hinamatsuri

hina dolls

 

Sono esposte in un museo di Suzaka (prefettura di Nagano) 1.000 bambole hina (雛人形, hina ningyō), le caratteristiche bambole dell’Hina Matsuri (雛祭り), il Festival delle Bambole o la Festa delle Bambine, che si festeggia il 3 marzo in tutto il Giappone.

Le 1.000 bambole sono disposte su uno scaffale alto 6 metri con 30 mensoline.

I visitatori del museo hanno espresso il loro stupore per questa particolare mostra…

“Sono impressionata dal numero di bambole. Ognuna ha un’espressione così felice!”, ha detto Suzuki Yumiko, 25 anni, arrivata da Ueda (nella prefettura di Nagano).

Le bambole saranno in mostra presso il Sekai no Minzoku Ningyō Hakubutsukan (世界の民俗人形博物館, World Folk Doll Museum) di Suzaka fino al 13 aprile, come evento per festeggiare l’Hina Matsuri. Si suppone che la festa porti alle bambine bellezza e felicità!

Fonti: Bea e il Mainichi Daily News