Tag: In DIRetta da Kyōto

Hassaku ~ 八朔

Cover: Ph © mykyotophoto | Patrick Hochner. La maiko Toshiemi (seguita dalle sue “sorelle” Toshinana e Toshinami) durante l’Hassaku, nell’hanamachi di Miyagawa-chō (宮川町).

🌸

Oggi, nel karyūkai, si festeggia l’Hassaku. Questa ricorrenza viene osservata all’inizio di agosto ed è un’occasione per esprimere il proprio ringraziamento a tutti coloro che ti hanno aiutato nella prima metà dell’anno.

Nei cinque distretti della città di Kyōto, tutte le geiko e le maiko fanno visita alle o-chaya (teahouse) e ai rispettivi insegnanti delle arti tradizionali per mostrare gratitudine, in conseguenza del sostegno ricevuto, e domandare il loro favore anche in futuro.

Ad esempio nel distretto di Gion Kobu, a Kyoto, tutte le geiko e le maiko innanzitutto presenteranno i ringraziamenti formali alla Maestra Yachiyo Inouye, a capo della scuola di danza Kyomai.

Continue reading “Hassaku ~ 八朔”

Miyako Odori 都をどり 2018

Ormai già dal 1 dicembre, è possibile prenotare i biglietti per lo spettacolo. Quest’anno però la performance si terrà presso il Teatro Shunjuza. Il Gion Kobu Kaburenjo è infatti, momentaneamente, chiuso per dei lavori di ristrutturazione (misure di sicurezza contro i terremoti).

E tu, sarai tra i fortunati spettatori?

TSUKASA & AOI: l’antica tradizione delle Tayū

Ci sono giorni, come oggi, nei quali Kyōto mi manca di più…
Durante il mio ultimo viaggio nell’Antica Capitale, la cara amica e raffinata artista Masako Kurokawa mi ha portato in un incantevole “Tayū’s bar”, gestito dalla splendida Tsukasa san.

 

Tsukasa san nel suo Tayū's bar
Come accade per le ochaya お茶屋 (le teahouse nelle quali si esibiscono le geisha), anche qui non si può entrare se non si è presentati da un cliente abituale. Quindi, per me, è stato un onore!

Continue reading “TSUKASA & AOI: l’antica tradizione delle Tayū”

Iroke Cuore di Geisha

Iroke Cuore di Geisha

Mancano ancora 4 giorni al mio compleanno ma il regalo più bello me lo faccio oggi, il mio nuovo libro è pronto.   :)
“Iroke Cuore di Geisha”, da oggi lo trovate qui

Una splendida collaborazione con l’incantevole Liza Dalby.

L’esperienza più emozionante, in una casa del tè, è ammirare una geisha che canta il suo kouta (breve canzone) favorito accarezzando con le dita le tre corde di uno shamisen. I lenti accordi ritmici simulano i battiti del cuore, mentre il luccichio purpureo della bocca rimbalza da una nota all’altra e l’eco di ognuno di quei rimbalzi ti si ripercuote nel petto. I testi dei misteriosi ed antichi kouta raccontano le storie d’amore e di morte, le piccole invidie e gelosie, i drammi profondi, le rivalità artistiche e le amicizie, insomma la vita quotidiana di queste spirituali Sacerdotesse dell’Arte, sì, ma sempre con un prezioso cuore di donna avvolto dalla seta del kimono.

Liza Dalby, la prima occidentale che abbia mai avuto il privilegio di vivere nei quartieri delle geisha, ci prende per mano e ci conduce fin dentro il karyūkai: dritti nel cuore delle geisha di Kyōto.

Il libro è corredato da 35 fotografie, contiene i testi di 25 kouta in italiano, inglese e giapponese nonché 2 spartiti musicali.