Categoria: Tokyo

#AGeishaDay: hangyoku Tazusa たず紗

A Kyōto le chiamano maiko (舞妓), fanciulle danzanti.
A Tokyo sono le hangyoku (半玉), metà gioiello poiché sono a metà strada nel percorso per diventare una geisha. E quindi, negli ozashiki, ricevono un compenso che è pari alla metà di quello delle onesan (sorelle maggiori)!
A differenza delle maiko di Kyōto che non indossano parrucche rituali (finché non diventano geiko), le hangyoku possono farlo anche prima del loro debutto da geisha.

Solo a Kyōto puoi iniziare a lavorare, come maiko, a 15 anni. Nel resto del Giappone devi avere minimo 18 anni. Quindi, a Tokyo, le hangyoku iniziano la formazione professionale più tardi: se, quando cominci, hai tra i 21 e i 24 anni sarai appellata come hangyoku, se invece sei più grande sarai una geisha.

Una questione di età dunque, non di formazione professionale (che dura comunque tutta la vita).

I fortunati ospiti di #AGeishaDay potranno incontrarne una!

Prenota subito il tuo percorso, qui, la disponibilità è limitata.

Oggi, ve la presentiamo: si chiama Tazusa たず紗.

Continue reading “#AGeishaDay: hangyoku Tazusa たず紗”

#AGeishaDay: geisha Asaka 明紗香

#AGeishaDay2018: prenota qui il tuo percorso.

Una GEI (arte) SHA (persona) è una Sacerdotessa dell’Arte, si consacra ad essa. Deve diventare “un’opera d’arte vivente”. Non può neanche sposarsi, sacrifica la sua vita privata per la sua vocazione.

I fortunati ospiti di #AGeishaDay potranno incontrarne tre: geisha in carne & ossa.

Oggi, ve ne presentiamo una: si chiama Asaka 明紗香.
Questa incantevole artista si sta specializzando nelle arti tradizionali, studiando ogni giorno la danza, il taiko, lo shamisen, il flauto e il canto.
Non vede l’ora di incontrare i geisha fan italiani e di esibirsi per noi!
Asaka è originaria della Prefettura di Kanagawa e ha viaggiato molto, in tutto il mondo.

Continue reading “#AGeishaDay: geisha Asaka 明紗香”

GEISHA. Become a “danna” or sponsor of a trainee geisha!

How to become a “danna” of a trainee geisha? Just a click, here.

The geisha word consists of two kanji: 芸 (gei) meaning “art” and 者 (sha) meaning “person” or “doer”. So geisha are “artist”, “performing artist”, or “artisan”. Another name for geisha is geiko (芸子), which is usually used to refer to geisha from western Japan, which includes Kyōto and Kanazawa.

To be a geisha is to be in a very beautiful world, surrounded by beautiful women, and beautiful things, and entertaining in beautiful places. It is difficult to have a truly beautiful life, but this comes close to it.

Continue reading “GEISHA. Become a “danna” or sponsor of a trainee geisha!”