Categoria: Shinahide

Lezioni sull’Arte della Geisha ® [il kitsuke]

Lezioni sull’Arte della Geisha ® è un marchio registrato.

Per informazioni, accrediti stampa e prenotazioni riguardo ai miei workshop: congliocchidaorientale[at]gmail.com    …

Lezioni sull’Arte della Geisha a Lucca Comics

Miriam Bendìa, con le sue “Lezioni sull’Arte della Geisha”, sarà ospite di OchacaffèAssociazione Italia Giappone e dell’Istituto Linguistico Il Mulino, a Lucca Comics nel Japan Palace. Appuntamento: il 31 ottobre, alle 18.00.

ochacaffè

Alcuni brani  contenuti nel romanzo Diario di una maiko saranno esposti a commento della  “Mostra di bambole per la festa Hinamatsuri”.

“In Giappone il 3 marzo si festeggia lo Hinamatsuri (Festa delle bambole Hina), chiamata anche  Momo no sekku (Festa delle pesche). Quel giorno in famiglia si espone una serie di bambole, si festeggiano le bambine e si prega perché crescano sane e belle. Tramandata per secoli, la forma delle bambole é cambiata molto. Oggi sono diventate opere d’arte anche molto costose, chiamate Hinaningyo (bambole Hina)…

Vi ricordo solo che quel sabato è anche Halloween!”

;)

o-zashiki [geisha party]

fotografia-di-dave-lumenta_baika-sai-2008_naokazu-maiko-kamishichiken_5

Fotografia: la maiko Naokazu, ritratta da Dave Lumenta (Baika sai 2008).

Miriam Bendìa vi invita alla mostra “Miyabi no Mai”…

Host: Miriam Bendìa, Lorenzo Casadei, Catiuscia Cedroni e Manuela Ungaro.

Type: Music/Arts – Exhibit

Network: Global

Start Time: 28 March 2009 at 18:00   –  End Time: 03 April 2009 at 20:00

Location: Libreria Odradek

Street: Via dei Banchi Vecchi, 57

Info: odradek@tiscali.it

Description: “Miyabi no Mai”  [la perfezione nella danza]

Mostra fotografica e pittorica di artisti vari: Dave Lumenta, Michael Chandler e Giuseppe De Matthaeis.

dal 28 marzo 2009 – ore 18.00 (inaugurazione) al 3 aprile 2009

La performance è ispirata al romanzo “Diario di una maiko” di Miriam Bendìa (Casadei Libri Editore).

Sabato 28 marzo, dalle 18.00 in poi, cocktail party per l’inaugurazione dell’evento. A seguire un interessante workshop sul trucco tradizionale esibito dalle maiko (apprendiste geisha) di Kyoto, per il ciclo di “Lezioni sull’Arte della Geisha”: la consulente in estetica eubiotica Catiuscia Cedroni riprodurrà il make-up sul volto dell’attrice Manuela Ungaro. Le ospiti presenti, se lo desidereranno, potranno a loro volta sperimentare l’intrigante trucco.

Alle 19.00: reading di Manuela Ungaro che interpreterà alcune tra le più intense pagine del romanzo “Diario di una maiko”.

Ospite d’eccezione, per l’inaugurazione, il pittore Giuseppe De Matthaeis con il suo mistico dipinto dedicato alla misteriosa Yuki Onna.

Per diventare una geisha prima devi essere una maiko. Mai è la danza, ko è la fanciulla. Una maiko persegue l’arte (gei) come vita: se per una geisha il gei è vita, allora è anche vero che la sua vita deve diventare arte. Levigare la propria esistenza in un’opera d’arte, per quanto possa sembrare un’ambizione elevata agli occhi degli stranieri, è l’idea che sottende alla disciplina di una vera geiko. E nulla lei vuole con più convinzione: desidera divenire l’incarnazione vivente dell’Iki.

Miriam Bendìa vi invita a specchiarvi negli occhi di queste intriganti artiste di Kyoto, attraverso le opere d’arte raccolte nella mostra. Un’esperienza quasi surreale in cui respirare l’atmosfera di un tempo estremamente lontano da noi, al limite tra la realtà e la fantasia.

勝山 [Katsuyama]

La stagione delle piogge rende malinconici. Si pensa molto e si ricorda troppo.

Da oggi fino al 24 luglio le senior maiko san esibiranno lo stile Katsuyama, durante il Gion Festival.

Fotografie tratte dal libro Nihongami No Sekai di Tetsuo Ishihara: la modella è la graziosa Shinahide san del distretto di Ponto-cho.

La maestosa pettinatura prende il nome da una famosa tayū vissuta nel diciassettesimo secolo dell’era Edo. In quel tempo essa era portata molto spesso dalle donne sposate, ma divenne fuori moda all’inizio dell’era Shōwa quando si cominciò a preferire acconciature più moderne (secondo il gusto occidentale) e meno complesse.

Dal libro Nihongami No Sekai (The World of Traditional Japanese Hairstyles) – Maiko no kamigata (Hairstyles of The Maiko), ecco come il maestro Tetsuo Ishihara realizza questa complicata pettinatura…

Continue reading “勝山 [Katsuyama]”

Fuji

may-fuji_wisteria_1

Fotografie tratte dal libro Nihongami No Sekai di Tetsuo Ishihara: la modella è la graziosa Shinahide san del distretto di Ponto-cho.

Le maiko indossano hana kanzashi (ornamenti floreali per capelli) differenti a seconda del mese in corso e della stagione.

A maggio, le artiste scelgono il viola glicine (fuji) e l’Iris (ayame) solitamente nella varietà blu.

Come faranno le farfalle di Kyoto a non confondersi?

kanoko-dome_onlybutterflie