Glad To Be Geisha

geiko, geisha, Gion, Gion Kobu, Kamishichiken, Kitano Odori, Kyo Odori, Miyako Odori

Come una marionetta (karakuri) incantata rompe i fili che la imprigionano per diventare una bambina così la maiko, lentamente e faticosamente, spezza i fili di seta che la guidano per trasformarsi in una vera geisha.

Mai è la danza, ko è la fanciulla. Cinque anni di formazione nelle arti tradizionali, il trauma della separazione dalla famiglia e dagli amici, l’accettazione di un nuovo nome e di una nuova sé, tutto per diventare una geisha: una Persona d’Arte. Un’opera d’arte in movimento alla ricerca continua dell’Iki (perfezione e raffinatezza).

Una geisha persegue l’arte (gei) come vita: se per lei il gei è vita, allora è anche vero che la sua esistenza deve diventare arte. Levigare la propria vita in un’opera d’arte, per quanto possa sembrare un’ambizione elevata agli occhi degli occidentali, è l’idea che sottende alla disciplina di una vera geiko.
🌸 🎐 👘

第61回京おどり ~ 61a edizione della Kyo Odori

Flickr, geiko, geisha, Kyo Odori, maiko, Miyagawa-cho, sakura, teatro, YouTube

Il tratto del fiume Kamo tra i ponti Shijo e Donguri, dove i tre santuari portatili venivano purificati durante il Gion Matsuri, era chiamato Miyagawa. Nei pressi sorgeva un distretto conosciuto per le sue Kabuki house all’interno delle quali i giovani attori erano educati. Lì, in seguito, furono costruite delle teahouse con lo scopo di nutrire e intrattenere i clienti al termine delle performance. In questi edifici erano offerti anche i servizi delle geisha. Con il tempo i piccoli teatri svanirono e rimasero solo le teahouse: allora il distretto diventò famoso come Miyagawa-cho (宮川町).

La Hanayaka (brillantemente pittoresca) Kyo Odori si tiene al teatro del Miyagawa-cho Kaburenjō, seguendo la Scuola Wakayagi, solitamente dal primo sabato alla terza domenica del mese di aprile, per il piacere dei giapponesi e degli stranieri.

第60回京おどり ~ 60a edizione della Kyo Odori

geiko, geisha, Kikuyu, Kimika, Kyo Odori, Miehina, Miyagawa-cho, teatro

kyo-odori_2009

Nel poster: Miehina-san e Kikuyu-san.

La Hanayaka (brillantemente pittoresca) Kyo Odori si terrà al Miyagawa-cho Kaburenjō Theater, seguendo la Scuola Wakayagi, da oggi fino alla terza domenica del mese di aprile, per il piacere dei giapponesi e degli stranieri.

kyoodori2009

第59回京おどり ~ 59a edizione della Kyo Odori

Flickr, Fukunao, Fumisono, geiko, geisha, hanami, Japananese life style, Kikune, Kimika, Komomo, Kyo Odori, living flowers, maiko, Miehina, Miyabi no Mai, Miyagawa-cho, sakura, Satonami, teatro

poster-kyo-odori-2008_1.jpg

Fukunao (con il kimono viola), alle sue spalle Kikune (in blu) e Fumisono (in giallo).

開催期間  4月5日(土)~20日(日)

開演時間  毎回3回
12時30分
2時30分
4時30分

poster-kyo-odori-2008_2.jpg

Kimiharu (con il kimono celeste) , la imoutosan (sorella minore) della celebre maiko Kimika, e Satonami (in rosa).

Il tratto del Kamo River tra i ponti Shijo e Donguri, dove i tre santuari portatili venivano purificati durante il Gion Matsuri, era chiamato Miyagawa. Nei pressi sorgeva un distretto conosciuto per le sue Kabuki houses all’interno delle quali i giovani attori erano educati. Lì, in seguito, furono costruite delle teahouses con lo scopo di nutrire e intrattenere i clienti al termine delle performances. In questi edifici erano offerti anche i servizi delle geisha. Con il tempo i piccoli teatri svanirono e rimasero solo le teahouses: allora il distretto diventò famoso come Miyagawa-cho (宮川町).

La Hanayaka (brillantemente pittoresca) Kyo Odori si tiene al Miyagawa-cho Kaburenjō Theater, seguendo la Scuola Wakayagi, solitamente dal primo sabato alla terza domenica del mese di aprile, per il piacere dei giapponesi e degli stranieri.

君晴 ~ Kimiharu (maiko), fotografata da Momoyama durante la Kyo Odori 2008.