Onihide-san ♡

Ayano, geiko, geisha, Kotohajime, maiko

La maiko Ayano 彩乃 fotografata da Onihide-san, il 13 dicembre 2010.

Questa è l’ultima foto che il mio caro amico ha donato al mondo.

Da oggi purtroppo lui non c’è più ma la sua Arte non potrà mai morire.

Hai trascorso l’ultima sera (su questa terra) con le geisha che tanto ammiravi ed amavi. Quando ti sei addormentato eri felice, questo dovrebbe consolarmi eppure le lacrime continuano a scendere. Arrivederci, amico mio.

Buon viaggio, Onihide-san!

Ci rincontreremo un giorno, lo so.

Quoted from an article on his blog:

December 21, 2010 Onihide-san passed away suddenly. On December 24 the funeral service was took place.

Onihide-san died peacefully after he had a bath at home after drinking with the Okaa-san and the Maiko-san at the Ochaya-san (his Shukubou). He was 61 years old.

Maybe he didn’t feel the slightest pain, so he was found with a tranquil expression on the face. It was a peaceful death.

The Okaa-san and the Maiko-san had kindness to attend the funeral.

Annunci

丑 ~ Ushi

Flickr, Fukuho, geiko, geisha, hana kanzashi, Japananese life style, Kikutsuru, Kotohajime, living flowers, maiko, Makino, Umeha, YouTube

fukuho_december-2008

La maiko Fukuho, incontrata da Momoyama.

the-geiko-geisha-kikutsuru-leaves-kyotos-minamiza-theatre_3-12-2008

La geiko Kikutsuru, mentre esce dal Minamiza Theatre, fotografata da Momoyama.

Secondo il calendario zodiacale tradizionale, il 2009 sarà l’anno del bufalo (丑, ushi).

Quando arriva dicembre in Giappone si preparano i mochi e, spesso, si decorano gli alberi con questi come se fossero dei bianchi fiori. Dunque anche le maiko ritengono di buon auspicio indossare dei kanzashi che esibiscano simbolici mochibana.

maiko-umeha-leaves-the-minamiza-theatre-in-gion

La maiko Umeha, nell’obiettivo di Momoyama.

L’ornamento del mese contiene anche due maneki: minuscole etichette bianche.
Infatti è tradizione che, a dicembre, le maiko visitino il Minamiza Theatre e chiedano ai due attori di Kabuki preferiti di autografare i loro maneki. Quale ulteriore elemento possono utilizzare anche foglie di bambù.

maiko-makino-outside-the-theatre_2-12-2008

La maiko Makino, ritratto di Momoyama.

Il tredici dicembre, in tutti gli hanamachi di Kyoto, si svolgerà il rito della Kotohajime (事始め, il principio delle cose). Questo giorno speciale sancisce l’inizio dei preparativi per il Nuovo Anno. Le maiko e le geiko visitano i propri insegnanti, i clienti e le teahouses portando in dono i kagami mochi come segno di ringraziamento per i favori ricevuti, nei dodici mesi passati, e come migliore augurio, per i dodici mesi futuri.