A Geisha Day: 2 Geisha e 2 Maiko dal Giappone a Roma

#AGeishaDay

Per informazioni, prenotazioni e accrediti stampa, contattami qui.

Ookini (grazie)!
🌸
Direttore artistico e produttore Miriam Bendìa

Location Workshop (09/09/2018) Bollywood Club Roma
Supporto linguistico Istituto Il Mulino
Consulenza organizzativa Ochacaffe’ Giappone

Sound Designer DJ Shiru
Ufficio Stampa Elisabetta Calmanti
Event manager Crazydiamondforyou

Agenzia di Comunicazione Bake Agency

🌸
#Settembre2018, 2 geisha e 2 maiko arriveranno dal Giappone a Roma per farti vivere la tipica giornata in una okiya (la geisha house).

Dalle lezioni di danza e canto, all’applicazione del bianco oshiroi (il make up tradizionale), al kitsuke (la vestizione del kimono). Per finire con l’ozashiki serale, il geisha party nell’ochaya, la casa del tè dove si esibiscono (qui sarà un raffinato ristorante della Capitale).

Si tratta di un evento unico, mai al mondo c’è stato qualcosa di simile (fuori dal Giappone).
Le artiste ti condurranno per mano fin dentro il loro mondo, misterioso e magico. Quasi a sfiorare la seta colorata dei loro kimono.

Nelle ochaya di Kyoto vige la ferrea regola del “Ichigensan Okotowari” (一見さんお断り), “No First Time Visitors/Customers”.
Per essere ammesso al cospetto delle geisha, un cliente abituale della casa del tè deve presentarti e introdurti e, per tutta la serata, lui sarà responsabile per te, per il tuo comportamento nell’ochaya.
Quindi neanche andando in Giappone si può essere sicuri di poter parlare con una geisha e di essere tra i suoi fortunati ospiti.

Io ho avuto questo onore e questo piacere tante volte, dal 2005 a oggi. Le ho intervistate per i miei articoli e romanzi fotografici e ho dedicato loro 2 libri.
Dal 2009 organizzo le Lezioni sull’Arte della Geisha®.
Ora mi piacerebbe condividere questa esperienza unica con i geishafan italiani.
Anche perché il mondo delle geisha rischia di scomparire, a causa della generale crisi economica e della difficoltà innegabile di questa “vocazione”.
Una GEI (arte) SHA (persona) è una Sacerdotessa dell’Arte, si consacra ad essa. Deve diventare “un’opera d’arte vivente”. Non può neanche sposarsi, sacrifica la sua vita privata per la sua vocazione.

Prenota, ora, il tuo percorso qui, la disponibilità è limitata.

 

#AGeishaDay Pic Geiko Katsufumi © Michael Chandler

One thought on “A Geisha Day: 2 Geisha e 2 Maiko dal Giappone a Roma”

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.