Miyagawa-chō (宮川町)

Shodō 書道

E dopo l’esplorazione di Arashiyama e Sagano…

Incontri magici, passeggiando nel distretto di Miyagawa-chō (宮川町): la geiko (geisha) Toshimana, la geiko Toshikana e la maiko Toshiemi. Tutte appartenenti all’okiya (casa della geisha) Komaya di Miyagawa-chō.

Dopo questo viaggio e le sue nuove scoperte, è diventato il mio secondo Hanamachi (città dei fiori) favorito (dopo il Kamishichiken).  :)

Miya-Gawa significa fiume del santuario, in riferimento al soprannome del fiume Kamo. Durante il Gion Matsuri il santuario da processione del tempio di Yasaka era tradizionalmente purificato nelle acque di questo tratto del fiume.
E’ uno dei quartieri delle geisha dell’antica capitale imperiale.
Questa un tempo era una zona di intrattenimento estremamente popolare. Importanti spettacoli di Kabuki erano tenuti in molti piccoli teatri che costellavano le rive del Kamo ed il quartiere ospitava anche numerose case da tè (alcune delle più belle erano costituite da barche ormeggiate sul fiume).

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.