Hatsuyume ~ 初夢

ど ん な 初 夢 を 見 た 。

Donna hatsuyume o mita?

Cosa avete sognato tra il primo e il secondo giorno dell’anno nuovo?

Hatsuyume (初夢) è la parola con cui i giapponesi chiamano il primo sogno nel Nuovo Anno. La notte del 31 dicembre sono talmente rapiti dai festeggiamenti che spesso non dormono, quindi il loro primo sogno lo ricevono in dono nella notte del 1 gennaio. E’ per questo motivo che il 2 gennaio, il giorno dopo la luna del primo sogno, è indicato come hatsuyume nel calendario tradizionale.

E’ considerato molto fortunato chi sogna il Fujiyama, un falco o una melanzana.

Adoro l’incantevole filastrocca:

Ichi-Fuji, Ni-Taka, San-Nasubi (一富士、二鷹、三茄子 – 1. Fuji, 2. falco, 3. melanzana)…

Yon-Sen, Go-Tabako, Roku-Zatō (四扇、五煙草、六座頭 – 4. ventaglio, 5. tabacco, 6. musicista cieco)…”

Alcuni amici nipponici, mi hanno regalato un elegante fukusa affinché lo conservi nella mia stanza, in modo che mi porti sempre fortuna!

Sopra vi è ricamata la Takarabune (宝船, treasure boat), carica dei preziosi takaramono (sette tesori) quali le balle di riso, i magici martelli della Fortuna, lo splendido corallo, i sacchi d’oro, i sacri testi buddisti, i senryōbaku (千両爆, scatole da 100 ryō) e i cappelli od ombrelli o impermeabili di paglia. Nell’antico Daichi Doron (大智度論, Discorsi sulla Grande Saggezza) già sono elencati i sette tesori: riso, tama (gioiello), oro, argento, kakuregasa (l’ombrello che rende invisibili), kakuremino (la veste che rende invisibili) e agata.

A volte, si possono ammirare a bordo anche gli Shichifukujin (七福神, le Sette Divinità della Fortuna) e la loro fluttuante vela è decorata con un grande kanji di Kotobuki che significa longevità. Nella loro schiera, la mia favorita è la dea Benzaiten corrispondente all’indiana Sarasvati, protettrice di oratori e musicisti. Viene, solitamente, rappresentata come una donna nuda che suona il biwa a gambe incrociate. La Takarabune è diventata popolare, come simbolo di buona sorte, nell’era Edo e da allora è rimasta tra i preferiti motivi di favorevole auspicio. Ogni giapponese si augura di vederla navigare durante l’hatsuyume, poiché allora i dodici mesi che verranno gli doneranno i cinque fuku (福, felicità): lunga vita, salute, benessere, amore della virtù e morte dopo una veneranda età.
Per questo mettono un’immagine della magica nave sotto il cuscino, in quella notte. Oppure ne posizionano una figura in un qualunque punto della camera da letto.

Solo se il primo sogno è propizio lo sarà anche la vita nell’anno.

4 thoughts on “Hatsuyume ~ 初夢”

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.