Il Festival itinerante #AGeishaDay: mission e programma

#AGeishaDay

Per informazioni, prenotazioni e accrediti stampa:
+39 347 5406062 – ageishaday@gmail.com

Direttore artistico e produttore Miriam Bendìa
Agenzia di Comunicazione Bake Agency

Leggi il programma e prenota il tuo percorso.

 

A Settembre 2018, 3 geisha e 1 hangyoku (apprendista geisha) arriveranno dal Giappone a Roma per farti vivere la tipica giornata in una okiya (la geisha house): le lezioni nelle arti tradizionali, il bianco make up oshiroi, la vestizione del kimono e infine l’ozashiki (il geisha party).

Continue reading “Il Festival itinerante #AGeishaDay: mission e programma”

Hassaku ~ 八朔

Cover: Ph © mykyotophoto | Patrick Hochner. La maiko Toshiemi (seguita dalle sue “sorelle” Toshinana e Toshinami) durante l’Hassaku, nell’hanamachi di Miyagawa-chō (宮川町).

🌸

Oggi, nel karyūkai, si festeggia l’Hassaku. Questa ricorrenza viene osservata all’inizio di agosto ed è un’occasione per esprimere il proprio ringraziamento a tutti coloro che ti hanno aiutato nella prima metà dell’anno.

Nei cinque distretti della città di Kyōto, tutte le geiko e le maiko fanno visita alle o-chaya (teahouse) e ai rispettivi insegnanti delle arti tradizionali per mostrare gratitudine, in conseguenza del sostegno ricevuto, e domandare il loro favore anche in futuro.

Ad esempio nel distretto di Gion Kobu, a Kyoto, tutte le geiko e le maiko innanzitutto presenteranno i ringraziamenti formali alla Maestra Yachiyo Inouye, a capo della scuola di danza Kyomai.

Continue reading “Hassaku ~ 八朔”

#AGeishaDay: hangyoku Tazusa たず紗

A Kyōto le chiamano maiko (舞妓), fanciulle danzanti.
A Tokyo sono le hangyoku (半玉), metà gioiello poiché sono a metà strada nel percorso per diventare una geisha. E quindi, negli ozashiki, ricevono un compenso che è pari alla metà di quello delle onesan (sorelle maggiori)!
A differenza delle maiko di Kyōto che non indossano parrucche rituali (finché non diventano geiko), le hangyoku possono farlo anche prima del loro debutto da geisha.

Solo a Kyōto puoi iniziare a lavorare, come maiko, a 15 anni. Nel resto del Giappone devi avere minimo 18 anni. Quindi, a Tokyo, le hangyoku iniziano la formazione professionale più tardi: se, quando cominci, hai tra i 21 e i 24 anni sarai appellata come hangyoku, se invece sei più grande sarai una geisha.

Una questione di età dunque, non di formazione professionale (che dura comunque tutta la vita).

I fortunati ospiti di #AGeishaDay potranno incontrarne una!

Prenota subito il tuo percorso, qui, la disponibilità è limitata.

Oggi, ve la presentiamo: si chiama Tazusa たず紗.

Continue reading “#AGeishaDay: hangyoku Tazusa たず紗”

#AGeishaDay: la senior Geisha

#AGeishaDay2018: prenota qui il tuo percorso.

 

La parola geisha è composta da due kanji: 芸 (gei) che significa “arte” e 者 (sha) “persona”. La traduzione letterale del termine, in italiano, è dunque “artista” o “persona d’arte“.

I fortunati ospiti di #AGeishaDay potranno incontrarne tre in carne & ossa.
Oggi, ve ne presentiamo una: è una senior geisha, esperta nella danza.

Il suo nome sarà rivelato solo alla conferenza stampa del 7 Settembre 2018 (in cui conoscerete, ufficialmente, tutte le artiste).

Si è esibita negli Odori (spettacoli di danza e canto) giapponesi più importanti, è molto amata e stimata nel kariūkai.

Continue reading “#AGeishaDay: la senior Geisha”

#AGeishaDay: geisha Asaka 明紗香

#AGeishaDay2018: prenota qui il tuo percorso.

Una GEI (arte) SHA (persona) è una Sacerdotessa dell’Arte, si consacra ad essa. Deve diventare “un’opera d’arte vivente”. Non può neanche sposarsi, sacrifica la sua vita privata per la sua vocazione.

I fortunati ospiti di #AGeishaDay potranno incontrarne tre: geisha in carne & ossa.

Oggi, ve ne presentiamo una: si chiama Asaka 明紗香.
Questa incantevole artista si sta specializzando nelle arti tradizionali, studiando ogni giorno la danza, il taiko, lo shamisen, il flauto e il canto.
Non vede l’ora di incontrare i geisha fan italiani e di esibirsi per noi!
Asaka è originaria della Prefettura di Kanagawa e ha viaggiato molto, in tutto il mondo.

Continue reading “#AGeishaDay: geisha Asaka 明紗香”